Segnalazioni Esordienti

Lunedì 12 Giugno 2017

The Phoenix, di Rebecca Fox

È possibile sottrarsi al proprio destino? È questo che Ren si domanda mentre lotta disperatamente per salvare il fratello minore Shin dalla malattia che lo divora a poco a poco. Si troverà di fronte ad un bivio: risvegliare la magia sigillata nel fratello, facendo riemergere in lui i ricordi di un orrendo passato, oppure sacrificare se stesso per curarlo, lasciandosi divorare, però, dalla magia delle Tenebre. Ma il potere della Luce, così ardente in Ren, e così da lui odiato, attirerà attorno al ragazzo i leggendari Cavalieri della Luce ed il loro Signore, Antares, dando vita ad un vortice di eventi che intreccerà indissolubilmente le vite dei due fratelli al Regno della Magia.  Destino o libero arbitrio? Luce o Tenebre? A Ren la scelta... 
 
 
BIOGRAFIA AUTRICE 
REBECCA FOX nasce a Genova nel 1984 e nella vita reale è un medico veterinario specializzato in radiologia. All'amore ed alla dedizione per gli animali coniuga l'amore sconfinato per la natura e la letteratura, spaziando dai classici italiani alla fantascienza d'oltreoceano. Avida consumatrice di manga e fantasy, annovera tra i suoi preferiti Evangelion, la saga di Dragonlance e il ciclo I Guardiani della Notte di Luk'janenko. Un gatto di nome Yume le consente generosamente di coabitare nel medesimo appartamento.  The Phoenix - Fuoco - è il suo primo romanzo, nonché capitolo iniziale di una lunga avventura. 
 

 

Giovedì 1 Giugno 2017

Segnalazione 'Fiore di cactus' di Francesca Lizzio

Buonasera BookLovers,

oggi vi segnalo 'Fiore di cactus' di Francesca Lizzio. Eccovi la trama:

Sara è una ragazza timida, intelligente, con la battuta sempre pronta, eppure nasconde la sua fragilità sotto un’armatura. La vita l’ha resa cinica e amara. Un giorno conosce Andrea, un ragazzo attento e gentile che con smisurata pazienza riesce a farsi spazio nella sua vita. Sarà lui a indurla a rimettere tutto quello in cui crede in discussione. Sara così ripenserà al percorso che l’ha resa la donna che è, si chiederà se riuscirà più a lasciarsi amare, se certe paure potranno essere sconfitte o se invece non ci sarà più nulla da fare. Se una come lei merita una seconda occasione. Perché anche un cactus ha un cuore, ha solo bisogno di qualcuno che creda in lui e non abbia paura delle sue spine.

 

 

Prezzo e-book €2,99, cartaceo €10. www.amazon.it/dp/8899289557/
 
Francesca Lizzio nasce a Catania nel 1992, mix letale di sarcasmo e ironia. Una come tante, “o tutto o niente”. Per dare senso e ordine al suo groviglio interiore, nel 2015 ha aperto un blog, cuore di cactus, dove mette a nudo le sue spine e si racconta a lettori sparsi per tutta l’Italia. Per lei le parole non sono solo parole, ma sentimenti.

Con Panesi Edizioni ha preso parte all’antologia Oltre i media – Raccontalo con un film o una canzone (2016) e ha pubblicato Fiore di cactus (2017).

Razov, di Giovanna Roma

Sinossi

Poche cose mi interessano davvero: le banconote di grosso taglio e le armi. Tutto quello che non è compreso in queste due categorie, è tagliato fuori.
Lisa Petrova rientrava nella seconda.
Era la scelta per sbaragliare la concorrenza e rafforzare il mio Impero. Era la garanzia di un caricatore d'arma d'assalto a vita.
Poi mi è esplosa tra le mani. La sicura che la conteneva si è sganciata. Inganni e segreti sono saltati in aria. Il mondo di entrambi si è capovolto. Strano a dirsi, ma non potevamo essere più distanti di così.
Era convinta che fossi il mandante della Morte, mentre io concedo, ai popoli in lotta, il potere di difendersi.
Se non lo credete, avete un'errata concezione di ciò che è giusto e sbagliato.
Permettetemi di aggiustarvi.

 

https://www.amazon.it/dp/B01N7SYNLP/ref=sr_1_1?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1484657692&sr=1-1&keywords=razov

Maria Josè e Lady Diana, di Rosa Santoro

Titolo: Maria José e Lady Diana

Autore: Rosa Santoro

Genere: Narrativa

Formato (mm.) 200 x 130

Pag. 130

Prezzo: 12,00

ISBN - 978-88-6951-226-1

 

Quarta di copertina: Quando nello specchio l’immagine che si riflette non somiglia alla tua, ma a un’altra, lo spazio e il tempo si annullano.

“Maria José e Lady Diana” è un romanzo di Rosa Santoro composto in maniera originale come se le due donne fossero legate da un unico destino. Una storia appassionante per vivere un’illusione di ritratti indefinibili dove un volto diventa l’altro in un gioco di luci e ombre, entità che appaiano e si dileguano come in un sogno.

Maggiori informazioni http://www.arduinosaccoeditore.eu/products/maria-jose-e-lady-diana/

Titolo: Maria José e Lady Diana

Autore: Rosa Santoro

Genere: Narrativa

Formato (mm.) 200 x 130

Pag. 130

Prezzo: 12,00

ISBN - 978-88-6951-226-1

 

Quarta di copertina: Quando nello specchio l’immagine che si riflette non somiglia alla tua, ma a un’altra, lo spazio e il tempo si annullano.

“Maria José e Lady Diana” è un romanzo di Rosa Santoro composto in maniera originale come se le due donne fossero legate da un unico destino. Una storia appassionante per vivere un’illusione di ritratti indefinibili dove un volto diventa l’altro in un gioco di luci e ombre, entità che appaiano e si dileguano come in un sogno.

 

Il passato è un campo di addestramento, di Valeria Petruzzelli

Trama: Il passato è un campo di addestramento. Storia di Lei è il racconto di esperienze ed emozioni estreme: un amore finito che diventa ossessione, la passione che si trasforma in eccesso, la sete di vita che si confonde con quella di vendetta. In questo libro Lei si racconta in un diario, facendo percepire quanto c’è di socialmente inaccettabile come ordinaria routine, quasi a cercare l’estremo nell’estremo. Il resoconto della sua storia d’amore con James assume spesso dimensioni irreali che confondono le coordinate della narrazione e la lucidità del racconto, lasciando il lettore privo di stabilità.
In bilico tra sonno e risveglio, Eve affronta il proprio passato ed impara a conoscere una nuova vita oltre la vita, ma non sarà facile salvarsi dalla propria ossessione.

http://www.caraco.it/site/editore/scheda-il-passato-e-un-campo-di-addestramento-storia-di-lei/

Silenzi messaggeri, di Stefania Meneghella

Trama:

Jamie e Schlomo non si sono mai realmente incontrati: nessun contatto, nessuna parola detta, solo silenzio. Un silenzio dentro il quale ciascuno ha trovato la sua dimensione, il suo spazio per essere coraggiosamente sé stesso, per dimenticare o almeno ignorare per qualche istante quella voce che insistente lo richiama alla dura realtà. Schlomo suona il violino e le sue note, trasportate dal vento, arrivano ai polmoni di Jamie, che le respira e le trasforma in parole scritte. Ad unirli una corrispondenza di sentimenti, la consapevolezza che da qualche parte, in questo cosmo, l'altro esiste e tanto basta. Al di fuori di questa dimensione il mondo può essere crudele, come crudele è chi vi abita ed è capace di distruggere in un attimo l'innocenza di una bambina. Ma il mondo può anche essere tenero, come il volto di chi, nel momento più difficile, ti tende la mano, ti abbraccia e traccia la strada per un futuro migliore. Non resta che seguirla e, in un continuo cercarsi, provare a domare il caos e a restituire silenzio all'anima.

 

Incipit

Nessuna parola, nessuno sguardo, nessun cenno.

Solo silenzio.

Un silenzio che parte dal cuore, un silenzio che sorge

nell’anima e filtra nelle pelli più calde, ogni singolo giorno.

Silenzio che va al di là del tutto, al di là del niente, al di là di

due occhi che guardano e sorridono.

Nessuna parola. Solo foglie che carezzano volti, vento che

scuote pensieri, luce che illumina occhi. Magia avvertita nei

sogni di chi crede, nei sogni di chi ama.

Nessuna parola. Solo misteri. Misteri che albergano nei cieli,

che toccano terre, che sfiorano amori. E venti che suonano

musiche silenziose, musiche che attorniano corpi armonici e

regalano immensità. Sole che brilla inconsapevolmente, brilla

in occhi azzurri come il mare, come il cielo, come le cose profonde;

e nel cuore, lasciando sentimenti di sublime serenità.

Alberi che formano tetti, sopra deboli capi, sopra fragili corpi,

sopra amori che non hanno ancora la forza di risorgere. Fiori

che lasciano nell’aria il profumo della speranza, profumi di

sogni, profumi di vita, profumi che filtrano nei pori della pelle

e rubano ogni sentimento, ogni emozione.

Nessuna parola, solo il potere della natura, un potere tassellato

di magia, di piccole sensazioni che incorniciano vite. E

il mondo diviene infinito, il mondo diviene luogo paradisiaco

per poter chiudere occhi e sognare ancora amori che non

sono mai nati, amori che sbocciano come fiori in primavera,

come la luce del Sole all’alba, mentre anime fragili con sentimenti

deboli non hanno la forza di posare piedi per terra e

vivere un nuovo giorno.

Il silenzio è così. Il silenzio ci conduce verso posti che non

avremmo mai immaginato, ci fa scoprire quella parte di vita

che mai avremmo potuto conoscere. E indifferenze, pensieri

cinici, egoismi levitano pian piano, levitano come angeli che

abbandonano Terre per volare verso cieli sempre più profondi.

E tutto quello in cui avevamo creduto diviene solo immensa

ed eterna utopia; e tutto quello che avevamo sognato non

ha più importanza. Viviamo nel silenzio, unico angelo a restare

qui, a guardar occhi infranti, cuori spezzati, anime troppo

fragili per potersi rialzare da sole. Viviamo nel silenzio: ci tende

la mano, il silenzio. Ci tende la mano quando ci troviamo

in strade buie, con occhi chiusi e volti bendati, mentre tiriamo

corde per non farle spezzare; ci tende la mano quando la pelle

sente il bisogno di un contatto, di qualcuno che rappresenti

eternità; ci tende la mano quando il mondo ci ruota attorno,

e il caos diviene sintomo di malattie che potremmo avere, se

solo lo lasciassimo andare, il silenzio... se solo abbandonassimo

la sua mano, e iniziassimo a camminare in quel mondo

che non ci capisce, che non conosce i cristalli negli occhi,

che non conosce quel cuore che si infrange improvvisamente,

proprio mentre la strada perde la sua luce, acquistando il

buio dell’anima. E allora non ci resta che restare in silenzio...

in silenzio a pensare, in silenzio a credere, e sognare. E tutto

diverrebbe magia, tutto diverrebbe un Paradiso su cui poter

sempre volare, su cui poter sempre contare.

Il silenzio… dove vive il silenzio?

Non ha case, non ha amori. È solo, il silenzio. Solo mentre

cerca di rincorrere spiriti che fuggono via, fuggono da quei

sentimenti in cui ci si dovrebbe sempre rifugiare; è solo mentre

cerca di tendere la mano a chi vive nel caos, o a chi, quel

silenzio, non l’ha mai conosciuto. A volte, esso viene evitato,

come se fosse qualcosa da cui scappare; il silenzio fa paura, a

volte. E non c’è modo per conoscerlo davvero, non c’è modo

per chiudere occhi e restare lì, immobile, mentre intere umanità

ruotano attorno. È davvero solo, il silenzio, in quei momenti.

Viaggia in mondi sconosciuti, scoprendo bisogni celati

solo da quei corpi che hanno il potere di volare. Ma dove vive

il silenzio? Dove si rifugia quando il mondo ne sente quasi il

terrore, ignorando invece nostalgie di pensieri? Forse muore,

il silenzio. Forse muore davvero, come i tramonti che sfociano

nel buio, come i sogni di chi non ha più nulla da credere:

vuoti e senza speranze. E allora il silenzio preferisce volare

via, volare come un angelo che cerca immensità; senza parole,

senza emozioni.

...

https://www.amazon.it/Silenzi-messaggeri-Stefania-Meneghella/dp/8856777177/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1479411621&sr=8-1&keywords=stefania+meneghella

 

Mi chiamo Ornella, ho 26 anni, sogno di fare la scrittrice e di lavorare come copywriter per una casa editrice e... questo è il mio blog! Scriverò di libri e di tutto quello che mi passa per la testa, per contattarmi usate l'indirizzo qui sotto e se volete sapere qualcosa in più su di me cliccate sul pulsante ^.^

Email:

ornelladeluca91@gmail.com

Seguitemi anche su Radio Street 103.3 fm e su www.radiostreet.it ogni Giovedì alle 13 per parlare di Cinema indipendente. CI RISENTIAMO A SETTEMBRE!
'I colori del vetro' Youfeel Rizzoli, mio romanzo pubblicato il 24 febbraio :)
Ecco il mio romanzo 'Il sacrificio degli occhi', cliccate sulla copertina per leggere la trama e acquistarlo su Amazon!

Gestisco anche una pagina Facebook sull'amore per la lettura da più di 12 000 fans (Coffee, books and a fair amount of dreams) e un account Instagram collegati entrambi al blog, eccoli qui:

Pagine amiche

Collaborazioni con case editrici e agenzie letterarie

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
Ornella De Luca, Messina