L'angolo delle citazioni.

La guardò. Ma d’uno sguardo per cui guardare già è una parola troppo forte. Sguardo meraviglioso che è vedere senza chiedersi nulla, vedere e basta. Qualcosa come due cose che si toccano - gli occhi e l’immagine - uno sguardo che non prende ma riceve, nel silenzio più assoluto della mente, l’unico sguardo che davvero ci potrebbe salvare - vergine di qualsiasi domanda, ancora non sfregiato dal vizio del sapere - sola innocenza che potrebbe prevenire le ferite delle cose quando da fuori entrano nel cerchio del nostro sentire - vedere - sentire - perché sarebbe nulla di più che un meraviglioso stare davanti, noi e le cose, e negli occhi ricevere il mondo - ricevere - senza domande, perfino senza meraviglia - ricevere - solo - ricevere - negli occhi - il mondo. (A.Baricco, Oceano Mare)

Prometto di sbagliare. Prometto di amarti fino al limite, baciarti fino all'ultima frontiera, correre quando basterebbe camminare, saltare quando basterebbe correre, volare quando basterebbe saltare. -P.C.Freitas

Non so dove vada la mia strada, ma cammino meglio quando la mia mano stringe la tua. (A. de Musset)

Forse le cose stanno esattamente così: quelli che vale la pena di amare veramente sono quelli che ti rendono estraneo a te stesso. Quelli che riescono a estirparti dal tuo habitat e dal tuo viaggio e ti trapiantano in un altro ecosistema, riuscendo a tenerti in vita in quella giungla che non conosci e dove certamente moriresti se non fosse che loro sono lì e ti insegnano i passi, i gesti e le parole: e tu, contro ogni previsione, sei in grado di ripeterli. (John Fante)

Un libro deve procurare le ferite, deve allargarle. Un libro deve essere pericoloso.
(Gibran Khalil Gibran)

C'è una verità elementare, la cui ignoranza uccide innumerevoli idee e splendidi piani: nel momento in cui ci si impegna a fondo, anche la provvidenza allora si muove. Infinite cose accadono per aiutarla, cose che altrimenti mai sarebbero avvenute. Qualunque cosa tu possa fare o sognare di poterla fare, incominciala. L'audacia ha in sé genio, potere e magia. Incominciala adesso. (Johann Wolfgang von Goethe)

Ho divorato il tuo viso, quella sera. Ti ho visto forse per cinque minuti, ma quei cinque, lunghi minuti ti hanno impressa in me, e già ti conosco a memoria.
(D. Grossman - Che tu sia per me il coltello)

 

Mi disse: se ami qualcuno che ti ama, non smascherare mai i suoi sogni. Il più grande, e illogico, sei tu. –Questa storia Baricco

Le cose muoiono: questa è la prima cosa che non puoi cancellare, una volta che l'hai davvero scoperta. Le cose guariscono, le cose ricominciano, le cose tornano. Questa è una cosa bella da tenere in testa, ma non la puoi avere sempre, la speranza fa il gioco del sole nel bosco, sparisce, riappare un attimo, poi di nuovo è ombra e oscuro.S.Benni

Sapevano già cosa avrebbero fatto nella vita, chi l'avvocato, chi l'ufficiale, chi l'insegnante, chi il pastore, chi il banchiere.
Io, invece, non avevo alcuna idea di ciò che sarei diventato, solo sogni vaghi e delle aspirazioni ancora più fumose.
Volevo viaggiare, questo era certo.Fred Uhlman - L'amico ritrovato.

E lo sapevo che la vita non è abbastanza grande per tenere insieme tutto quello che riesce ad immaginarsi il desiderio  (Baricco)

Ignoravo il piacere che puo’ dare la parola scritta, il piacere di penetrare nei segreti dell’anima di abbandonarsi all’immaginazione, alla bellezza e al mistero dell’invenzione letteraria.(Zafon)

Mi par di avere nel cuore una corda invisibile, legata forte forte a un'altra simile, collocata nella corrispondente parte del vostro essere. Se un braccio di mare e duecento miglia di terra debbono separarci, temo che questa corda, che ci unisce, si strappi, e che la ferita sanguini internamente. Voi, però, mi dimenticherete. //
C.Bronte.

Non esiste conforto per una madre che soffre. La maternità non conosce limiti e ragionamenti. La madre è sublime perché è tutta istinto. L'istinto materno è divinamente animale. La madre non è donna, ma femmina.//
Victor Hugo.

Si conobbero. Lui conobbe lei e se stesso, perché in verità non s’era mai saputo. E lei conobbe lui e se stessa
perché pur essendosi saputa sempre, mai s’era potuta riconoscere così.
- Italo Calvino [ Il Barone Rampante ]

Quando penso a tutti i libri che mi restano da leggere, ho la certezza che sarò ancora felice. Jules Renard

Entrai nella libreria e aspirai quel profumo di carta e magia che inspiegabilmente a nessuno era ancora venuto in mente di imbottigliare(Zafon)

Io sapevo che eravamo come le nuvole del cielo: si uniscono, ed è pressoché impossibile dire dove cominci l'una e finisca l'altra.P.Coelho

L'uomo costruisce case perché è vivo, ma scrive libri perché si sa mortale. Vive in gruppo perché è gregario, ma legge perché si sa solo. La lettura è per lui una compagnia che non prende il posto di nessun'altra, ma che nessun'altra potrebbe sostituire.Daniel Pennac

Non era più qualcosa che aspettava di partire. Era diventata una di quelle cose che hanno come compito rimanere.
City

Io credo che chi non ha provato l'ansia dell'attesa, i lunghi tormenti del desiderio insoddisfatto, la paura di perdere la propria donna, i dubbi dell'assenza, non possa dire fino a quale altezza sappia giungere la passione. (Luciano Zuccoli)

Un lettore vive mille vite prima di morire. L'uomo che non legge mai ne vive una sola.
George R.R. Martin

Ogni libro, ogni volume che vedi possiede un'anima, l'anima di chi lo ha scritto e l'anima di coloro che lo hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie ad esso. Ogni volta che un libro cambia proprietario, ogni volta che un nuovo sguardo ne sfiora le pagine, il suo spirito ne acquisisce forza.

-L'ombra del vento, Carlos Ruiz Zafòn

Ciò che noi conosciamo di noi stessi, non è che una parte, forse una piccolissima parte di quello che noi siamo. E tante e tante cose, in certi momenti eccezionali, noi sorprendiamo in noi stessi, percezioni, ragionamenti, stati di coscienza che son veramente oltre i limiti relativi della nostra esistenza normale e cosciente.// Umorismo, Luigi Pirandello.

Mi chiamo Ornella, ho 26 anni, sogno di fare la scrittrice e di lavorare come copywriter per una casa editrice e... questo è il mio blog! Scriverò di libri e di tutto quello che mi passa per la testa, per contattarmi usate l'indirizzo qui sotto e se volete sapere qualcosa in più su di me cliccate sul pulsante ^.^

Email:

ornelladeluca91@gmail.com

Seguitemi anche su Radio Street 103.3 fm e su www.radiostreet.it ogni Giovedì alle 13 per parlare di Cinema indipendente. CI RISENTIAMO A SETTEMBRE!
'I colori del vetro' Youfeel Rizzoli, mio romanzo pubblicato il 24 febbraio :)
Ecco il mio romanzo 'Il sacrificio degli occhi', cliccate sulla copertina per leggere la trama e acquistarlo su Amazon!

Gestisco anche una pagina Facebook sull'amore per la lettura da più di 12 000 fans (Coffee, books and a fair amount of dreams) e un account Instagram collegati entrambi al blog, eccoli qui:

Pagine amiche

Collaborazioni con case editrici e agenzie letterarie

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
Ornella De Luca, Messina